Reset Password

Seleziona date
Your search results

Eremo di Pale, Cascate del Menotre e Grotte dell’Abbadessa

Pubblicato il gennaio 16, 2020 by admin

A pochi chilometri da Foligno e Appartamenti Petrucci sorge il Monte di Pale, uno spettacolare scrigno di tesori naturali e di panorami mozzafiato. Il Monte di Pale, noto anche come Sasso di Pale, è da sempre frequentato dagli amanti delle arrampicate, del trekking e della speleologia. Ma non solo, Pale riserva incredibili sorprese anche agli appassionati di arte e di storia. Questo Monte cela maestose falesie, cascate incantate, misteriose grotte, un eremo e passeggiate ricchi di spiritualità.

Sulla cima di questo Monte si innalza un imponente croce di ferro, raggiungibile attraverso percorsi di diverse difficoltà tra cui la via alpinistica “Macaco”. Questa via, suggestiva e rapida, permettere di raggiungere agevolmente la vetta e di godere della magnifica vista che si apre sulla valle.

Su di un fianco del Sasso, incredibilmente incastonato tra aspri speroni rocciosi, si scorge l’Eremo di Santa Maria Giacobbe, raggiungibile attraverso una lunga scalinata segnata con 14 stazioni della Via Crucis e dal quale si gode di uno splendido panorama.

Pale è sede della cosiddetta “palestra di Roccia”, una grande falesia che ospita un gran numero di vie di arrampicata adatte alle esigenze di tutti gli scalatori. I climbers più esperti, così come i principianti, possono trovare su questa parete rocciosa un percorso adatto al proprio livello.

Tra i boschi ombrosi del Sasso di Pale scorre impetuoso il Fiume Menotre che tra meravigliosi travertini compie spettacolari salti dando vita ad un’atmosfera da fiaba. E’ possibile effettuare un escursione lungo un sentiero ad anello che lambisce le pareti rocciose e risale lungo il torrente fra numerose cascate e salti d’acqua.

A Pale l’acqua ha dato origine ad un favoloso fenomeno carsico ipogeo: Le Grotte di Pale chiamate anche “Grotte dell’Abbadessa”. Dalle volte a cupola di queste grotte pendono stalattiti che formano come dei drappi mentre al centro si trovano dei pilastri stalagmitici che formano delle colonne perfette.

Il Monte di Pale, con i suoi mille tesori nascosti, è una meta imperdibile per chi si trova a Foligno.