Reset Password

Seleziona date
Your search results

Il Borgo Medievale di Spello

Pubblicato il ottobre 19, 2018 by Petrucci

Ad appena 5 chilometri da Foligno, alle pendici del Monte Subasio, sorge il caratteristico “Borgo Medievale di Spello“, denominata dagli antichi romani Hispellium, Splendidissima Colonia Julia.
Spello può essere facilmente raggiunta da Foligno sia in auto che in treno. Inoltre, i due comuni sono collegati da una meravigliosa pista ciclabile che permette di muoversi in tutta sicurezza, a piedi o in bici, godendo della magnifica vista e della tranquillità delle campagne umbre.

La cittadina di Spello è incredibilmente suggestiva, caratterizzata di piccoli vicoli sempre fioriti e da un magnifico panorama. Sarà un piacere perdersi tra le strette viuzze del centro storico e lasciarsi sorprendere dai magnifici monumenti e opere d’arte che costellano la città, come ad esempio l’imponente Porta Urbica di età romana nota come Porta Venere con le sue dodecagonali Torri di Properzio .

Un’altra tappa obbligatoria per chi visita Spello la Chiesa di Santa Maria Maggiore, che ospita la celebre Cappella Baglioni affrescata da Bernardino di Betto Betti meglio noto con il nome di Pinturicchio.
A spello, sarà inoltre possibile visitare la splendida Villa dei Mosaici, una Domus di età romana che conserva intatti dei mosaici di inestimabile valore.

Ogni anno ad Agosto Spello rievoca i suoi antichi e nobili natali con la cosiddetta “HistellumFesta Romana” durante la quale si svolgono cortei storici, mercati e battaglie grazie alle quali è possibile conoscere e rivivere le atmosfere che si respiravano nella Spello romana.

Per chi ama il trekking, troverà a Spello uno spettacolare percorso che costeggia il vecchio acquedotto romano, immerso nel verde e nel silenzio e che regala viste mozzafiato sulla vallata circostante.

Spello è nota per le sue Infiorate del Corpus Domini, stupende creazioni di decorazione floreale lungo tutte le vie e le piazzette, emanando un profumo e offrendo uno spettacolo gioioso di colori ai numerosissimi visitatori che vengono a visitare la città per l’occasione.